Danzaterapia

La danzamovimentoterapia e’ una disciplina specifica, orientata a promuovere l’intergrazione fisica, emotiva, cognitiva e relazionale, la maturita’ affettiva e psicosociale, lo sviluppo del potenziale creativo e la qualita’ della vita della persona. La specificita’ della DMT si riferisce al linguaggio del movimento corporeo e della danza ed al processo creativo quali principali modalita’ di valutazione e d’intervento all’interno di processi interpersonali finalizzati alla positiva evoluzione della persona ( Associazione Professionale Italiana Danzamovimentoterapia ).

L’Associazione onlus Spazio Donna di Caserta propone una serie di giornate di studio ed approfondimento pratico e teorico alla tecnica della danzamovimentoterapia. Pratico e successivamente teorico, proprio perché la radice della metodologia insiste e fonda la propria stessa ragion d’essere sull’esperire.

Con il termine Danza infatti in questo ambito si intende quel gesto svelatore e rivelatore che appartiene immediatamente ad ogni essere, di ogni condizione fisica, sesso ed età;  gesto in senso lato insomma, che è  incontro im-mediato, ovvero non mediato, del corpo con le verità inespresse o non consapevolmente esprimibili verbalmente: disagi, fatiche, gioie, stress, malattia. 

La DanzaMovimentoTerapia è adatta a tutti: adulti,giovani,meno giovani,uomini e donne ed è utilizzata efficacemente sia come modalità di percorso di conoscenza di sé, sia come psicoterapia nei disturbi psicologici e psicosomatici, nella riabilitazione e nella rieducazione. Con obiettivi e proposte diverse può essere praticata a tutte le età, in gruppo e in sedute individuali e per praticarla non è necessario saper danzare, proprio perché è basata sulla ricerca dei movimenti più congeniali ad ognuno. La DMT si pone come obiettivi la crescita e lo sviluppo personale, l’espressione e la valorizzazione delle proprie potenzialità, dei propri tesori nascosti. In alcune situazioni questa strada permette anche di accedere a maggiori complessità interiori, e quindi di rimuovere quei blocchi che non consentono al soggetto di godere pienamente e serenamente del proprio esistere. In questo senso si parla di una tecnica terapeutica.

Il Progetto propone un percorso teorico pratico che ha lo scopo di stabilire un contatto con una pratica che si rivela utile come modalità di relazione ed ascolto oltre che terapeutica per tutti coloro che operano a contatto con le realtà del disagio. 

La DMT è uno strumento semplice e potentissimo che permette, attraverso il gesto di migliorare il proprio modo di essere e stare fisicamente ed emotivamente nel mondo. In tutti gli uomini è in-scritta una danza, quella dei gesti, del ritmo cardiaco, del ritmo biologico.

La riconquista del proprio corpo nella sua completezza ed unitarietà con la mente  produce un nuovo modo di percepire la vita; attraverso la DMT il soggetto modifica i propri  comportamenti nella direzione e secondo i tempi che il proprio essere ,in quanto unità di mente e corpo, ritiene e spontaneamente propone come più adeguati. Tutto questo crea un nuovo equilibrio e un nuovo e più sereno modo di affrontare problematiche, spesso non precedentemente evidenti alla coscienza del soggetto stesso, ma che ne hanno condizionato negativamente i comportamenti, modificandole fino ad annullarle. E’ un processo che passa per la semplice ed immediata strada indicata dal corpo, che spontaneamente ricerca e propone all’individuo lo stato del benessere.